italiano english deutsch francois espanol

RICHIEDI INFORMAZIONI

Orbetello si pone al centro della laguna omonima, una importante riserva naturale, unita al Monte Argentario attraverso una strada costruita su di un terrapieno artificiale, dividendo la laguna in due parti. Nella zona lagunare abbiamo un ambiente composto da lunghe spiaggie di sabbia e da pinete, mentre invece nelle vicinanze dei rilievi di Talamone e di Ansedonia, la costa diventa di tipo roccioso.La particolarità del territorio di Orbetello ha fatto si che diventasse un punto strategico particolarmente importante da divenire un valido approdo navale riparato dai tempestosi venti di libeccio e un fiorente punto commerciale con le città dell' entroterra. Attraverso le mura perimetrali, Orbetello è munita di fortificazioni fin dai tempi antichi. Con il passare dei secoli durante il passaggio  di nuovi conquistatori il paese venne ampliato e modificato fortificando maggiormente  le preesistenti strutture difensive; si ha comunque la certezza che le fortificazioni costruite dagli Spagnoli furono realizzate sopra costruzioni medioevali già ammodernate dalla Repubblica di Siena. La maggior parte delle fortificazioni orbetellane sorge sul lato più indifeso costituito da piccole torri. Resti di torri si trovano inoltre dove attualmente sorge il bastione di S. Maria e nella Rocca. Le mura Le mura orbetellane vengono comunemente attribuite all'opera etrusca e romana, ma recenti studi hanno dimostrato che probabilmente la loro realizzazione risale ai Villanoviani, popolo dedito alla caccia ed alla pesca che abitò la zona lagunare circa 10 secoli a.C. Troviamo inoltre anche le "Mura Ciclopiche", costituite da alcuni archi che sembrano essere stati murati in epoca successiva alla costruzione stessa delle Mura.
Nell’abitato vediamo sorgere la Torre dell'Orologio alta 25 metri e con una campana fusa per pubblica sottoscrizione nel 1506 mentre sotto l'orologio troviamo l’ monumento in onore a Giuseppe Garibaldi. Nella piazza troviamo un antico chiosco dei giornali, costruito nel 1906 e  altri negozi di storica origine, come la Farmacia Cosana, che nacque nel 1830, o il Caffè del Lucchese, aperto per tutta notte. Fino al 1927 si poteva osservare anche una splendida fontana, fatta costruire dai Lorena; poi, proprio nel 1927, la fontana venne trasferita all'Idroscalo, da dove sparì senza lasciare traccia durante il conflitto mondiale. Nella piazza Garibaldi viene a concentrarsi tutta la vita della città, nella quale si svolgono sempre numerose manifestazioni storiche, politiche e culturali.

Podere Turicchio

via pantini 16

Orbetello - Grosseto - Toscana

Feniglia

Localita' Feniglia

Porto Ercole - Grosseto - Toscana

Last Minute

  • non sono presenti offerte o last minute